Operazione GFB-Oculus: coinvolto anche il Parma Calcio

Dal sito Repubblica.it:

Il patron del Parma calcio Giampietro Manenti è stato arrestato per reimpiego di capitali illeciti nell’ambito di un’operazione, denominata “GFB-Oculus“, condotta dal Nucleo di polizia tributaria di Roma su delega della Procura della Repubblica della capitale e del pm Giorgio Orano. La Finanza si è recata anche negli uffici del Parma Fc e perquisizioni sono in corso nella sede della Ragioneria generale dello Stato.

Sono 22 in tutto le persone arrestate, per reati di peculato, associazione a delinquere, frode informatica, utilizzo di carte di pagamento clonate, riciclaggio e autoriciclaggio aggravato dal metodo mafioso, e oltre 60 le perquisizioni su tutto il territorio nazionale che potrebbero portare a ulteriori sviluppi.

[…]

Si tratta – ha detto a Roma il procuratore aggiunto Michele Pristipino Giarritta – di “condotte di reato estremanente gravi che erano in atto e che si sarebbero perfezionate se non fossero stati eseguiti i provvedimenti”. “C’è anche l’aggravante mafiosa” ha precisato.

 

 

Condividi il contenuto!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *